Archivio | Fotografia RSS for this section

Tina Winkhaus

Voglio presentare alcune immagini della fotografa tedesca Tina Winkhaus di cui sono venuto a conoscenza tramite le musiche di Alexander Hacke che ha composto un pezzo “Ascension doom” per una mostra di arte di 7 artisti tedeschi, curata da sua moglie Danielle De Picciotto. Hacke ha scelto di realizzare la colonna sonore della prima foto della galleria che segue.

Foto tratte dal sito personale della fotografa http://tinawinkhaus.de/

Annunci

Davide Bramante a Roma

Davide Bramante, curata da Giorgia Calò, è in mostra alla Anna Marra di Roma. Recensione e qualche immagini delle sovrimpressioni del giovane fotografo. http://tinyurl.com/ls6jnen

Davide Bramante ad Arte Fiera

Molto bella la nuova sezione fotografia ad Arte Fiera e grande successo per Davide Bramante

HEY FRATELLO! C’È UNA STRADA SENZA FINE DA SCOPRIRE..

Mostra collettiva

INAUGURAZIONE 23 GENNAIO 2015 ORE 9 PM

In concomitanza con Artefiera, sarà presentata una libera mostra di arte di artisti italiani selezionati da Davide Bramante e Andrè Cuoco, in base alle proprie preferenze, gusti personali e legami di amicizia con gli artisti stessi:

  • Adele Ceraudo
  • Maura Banfo
  • Giovanni Blanco
  • Davide Bramante
  • Francesco De Grandi
  • Stefania Pennacchio
  • Giovanni Manunta Pastorello
  • Pierluigi Pusole
  • Turi Rapisarda

Link al sito

Allestimento

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il terzo progetto annuale del SongEun ArtSpace di Seoul porta ad est 22 artisti “mai stati moderni”

Italy in SongEun : We Have Never Been Modern 

SongEun ArtSpace e l’Istituto Italiano di Cultura di Seoul organizzano il terzo progetto insieme “L’Italia in SongEun: Siamo mai stati moderni”.

SongEun ArtSpace seleziona un paese ogni anno, con l’obiettivo di presentare non solo una mostra collettiva di giovani e promettenti artisti contemporanei che mostrano per la prima volta in Corea, ma anche un programma relativo alla creatività visiva.

Artists

Giorgio Andreotta Calò, Meris Angioletti, Francesco Arena, Elisabetta Benassi, Rossella Biscotti, Tomaso De Luca, Ettore Favini, Chiara Fumai, Piero Golia, Francesca Grilli, Adelita Husni-Bey, Margherita Moscardini, Valerio Rocco Orlando, Adrian Paci, Giulia Piscitelli, Paola Pivi, Moira Ricci, Marinella Senatore, Alberto Tadiello, Diego Tonus, Luca Trevisani, Nico Vascellari

Opening
Thursday, May 8th, 2014 at 6:00-8:00 pm


Artists Talk & Performance
Thursday, May 8th, 2014 at 4:00-6:00 pm
S. Atrium (SongEun ArtSpace B2F)

Scatti infiniti. A Reggio Emilia è tempo di Fotografia Europea

Per il nono anno consecutivo sono in arrivo le giornate inaugurali di “Fotografia Europea”. Reggio Emilia sarà protagonista di uno dei festival fotografici più importanti. E si animerà di mostre, eventi, workshop e concerti dislocati per tutta la città: sono infatti 265 i progetti del circuito Off. Tutto sotto una sola insegna: “Vedere. Uno sguardo infinito”.

fonte: http://www.artribune.com/2014/04/scatti-infiniti-a-reggio-emilia-e-tempo-di-fotografia-europea/

Reggio Emilia // fino al 15 giugno 2014
Fotografia Europea 2013. Cambiare. Fotografia e responsabilità
0522 456249
www.fotografiaeuropea.it

 

Jean-Baudrillard-Paris-1986_Courtesy-Marine-Baudrillard-480x319

Jean Baudrillard – L’eternità, 2009. Ink-jet c-print, 300×400 mm  
 

Luigi-Ghirri_Alpe-di-Siusi-1979_Courtesy-Istituto-Nazionale-per-la-Grafica-Roma-480x325

Luigi Ghirri – Alpe di Siusi, 1979 da “Topografia-Iconografia” (1980-81) Courtesy Istituto Nazionale per la Grafica, Roma

Silvia-Camporesi

Silvia Camporesi, Planasia #3 (scuola), Isola di Pianosa, 2014 – Courtesy Silvia Camporesi

DAVIDE BRAMANTE, DEMOCRACY

DAVIDE BRAMANTE, DEMOCRACY – Mostra personale a Vigevano

Giovedì 17 Aprile 2014 ore 18 

Il Comune di Vigevano – Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Galleria Poggiali e Forconi di Firenze presenta Democracy, mostra personale dell’artista siracusano DAVIDE BRAMANTE.

La mostra è ospitata nei suggestivi spazi della Nuova Strada Sotterranea del Castello Sforzesco, uno dei più grandi e maestosi complessi fortificati d’Europa: risalente all’età longobarda arriva alla sua massima espansione con i Visconti e in particolare con gli Sforza e Ludovico il Moro che la trasforma anche in prestigiosa residenza.

In particolare il percorso espositivo, articolato in una trentina di opere fotografiche, si snoda lungo l’affascinante Nuova Strada Sotterranea, un’imponente struttura di collegamento presente nel Castello,completamente percorribile grazie ad un recente restauro, che dalle immediate vicinanze di Piazza Ducale conduce attraverso piani rialzati all’antico fossato del Maschio del Castello.

In mostra per la prima volta insieme lavori inediti focalizzati su tre città:, MilanoFirenze e Vigevano, raccontate attraverso la sincronica sovrapposizione di diverse inquadrature, la ripresa aerea dei diversi centri abitati ottenuta fotografando da un elicottero svela una vista non comune, diversa da quella cui solitamente si è abituati e rende visibili nuove prospettive e differenti proiezioni mentali.

El baúl de los olvidos

Literatura, música, imagen...

UN BEL BO di Marco e Ballo

Il nostro Blog è, a prescindere, una figata pazzesca

Alexandra's blog

the three dots...

Mutazioni del Silenzio

...perché il Sogno si può camminare, danzando parole sul foglio,si può cantare, danzando l'anima sul respiro...Ma alla fine il Sogno è soprattutto Visione.